Pagine

martedì 28 marzo 2017

GIOBBE COVATTA ED ENZO IACCHETTI CONCLUDERANNO GIOVEDÌ 30 MARZO LA STAGIONE TEATRALE

Due pezzi da novanta per concludere in gloria la stagione teatrale “Acque altre”, organizzata da Arteven al cinema Don Bosco di Chioggia. Giovedì 30 marzo dalle ore 21 saranno in scena Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti, ben noti al pubblico televisivo, con la pièce “Matti da slegare”, diretta da Gioele Dix. Lo spettacolo racconta il percorso tortuoso, complicato ed esaltante che condurrà due amici -vissuti per parecchi anni in una struttura psichiatrica protetta- a condividere un appartamento da soli, dove provano a inserirsi nella società civile e dimostrare di saper badare a se stessi. Il biglietto costa 19 euro, le porte del teatro apriranno giovedì alle ore 20 per l'acquisto dei biglietti residui.

"CONVIVERE CON LA STOMÌA", CONVEGNO VENERDÌ 31 ALL'OSPEDALE DI CHIOGGIA

Vivere le condizioni dello stomizzato non è facile: le conseguenze di un intervento che preclude le funzioni naturali e le sostituisce con una stomìa sono pesanti per il paziente e per i familiari. A loro gli operatori sanitari della Ulss 3 Distretto di Chioggia, insieme ai volontari di Aistom e Fincopp, hanno pensato mentre organizzavano la Giornata della Salute “Convivere con la stomìa: un’alleanza tra pazienti, operatori sanitari e familiari rende possibile l’assistenza e il reintegro, e allevia il disagio”. L'incontro è previsto per venerdì 31 marzo dalle ore 17, nella sala del poliambulatorio dell’ospedale di Chioggia. Saranno presenti il dottor Pino Boscolo Rizzo direttore del dipartimento chirurgico, il dottor Salvatore Ramuscello primario di Chirurgia, il dottor Carlo Gatti primario di Oncologia, il dottor Giuseppe Tuccitto primario di Urologia, i dottori Andrea Mulonia e Alessandro Broggiato responsabili dell'ambulatorio stomizzati, le stomaterapiste Arianna Venturini e Monica Marangon. Assieme agli operatori sanitari, i rappresentanti del volontariato con Giuseppe Dodi (presidente nazionale Aistom), Francesco Diomede (segretario nazionale Aistom), Nicodemo Doria (presidente regionale Aistom) e Bertilla Ugolin (presidente regionale Fincopp).

L’iniziativa, che è aperta al pubblico, vuole essere un momento per fare il punto sulle cause che possono portare alla stomìa, informando i cittadini sull’offerta di cura e assistenza presente anche nell’ospedale di Chioggia dove, dal 2014, è presente un ambulatorio specifico per i pazienti stomizzati, attivato dalle U.O.C. di Chirurgia Generale e Urologia nei locali del poliambulatorio. Un servizio importante grazie al quale sono seguiti tutti quei pazienti (circa 300) che, per questioni cliniche legate ad interventi chirurgici per neoplasia del colon-retto o vescicali, a cui viene confezionata una stomìa sulla parete addominale. Nella maggior parte dei casi ha una funzione temporanea, in altri casi come esito definitivo dell’intervento stesso. Il confezionamento di una stomìa non è solo legata alla patologia neoplastica, ma anche ad interventi eseguiti in urgenza, per patologie del tratto intestinale benigna complicata o post traumatica. L’ambulatorio viene gestito dagli uro-enterostomisti dell’ospedale che già attualmente svolgono questa attività nell’ambito della gestione della stomìa sia negli aspetti dietetici che il paziente stomizzato deve adottare, sia negli aspetti affettivi ed emotivi che il paziente con stomìa deve affrontare nella vita di tutti i giorni.

«La prima arma contro i tabù che toccano le malattie più difficili è sicuramente quella di parlarne», ha detto il direttore generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben. «Condividere le esperienze e stringere una forte alleanza tra gli operatori sanitari, i volontari e i pazienti con i propri familiari. Grazie a tutto ciò si crea una rete forte che ci permette di dare risposte efficaci e di qualità a chi ne ha bisogno. L’ambulatorio per gli stomizzati, che abbiamo attivato in ospedale con la collaborazione di Aistom e Fincopp, ne è un esempio che sta riscuotendo successo in termini di apprezzamento da parte di chi ne aveva bisogno. Continuiamo così quindi, lavorando assieme per continuare a dare una buona sanità».

lunedì 27 marzo 2017

IL FUTURO DELLA ROMEA IN UN INCONTRO OGGI ALLE 18 A SOTTOMARINA

Oggi dalle ore 18, nella sede del Gruppo Turismo in via Vespucci a Sottomarina, il comitato Legge Speciale per Chioggia ha indetto un incontro pubblico per discutere del futuro della strada Romea e considerare le diverse opzioni per la sua deviazione, tra le quali quella del comitato stesso, quella appoggiata dall'amministrazione comunale e naturalmente quella indicata dall'Anas. Si parlerà anche dell'Arzerone, mentre nel mese di aprile è previsto un incontro fra tutte le località attraversate dall'importante arteria stradale. L'ingresso all'iniziativa odierna è gratuito e la partecipazione è caldeggiata.

CONCILIARE TEMPI DI LAVORO E DI VITA: OGGI A MARZO DONNA IL WELFARE AL FEMMINILE

Ultimo appuntamento per Marzo Donna, la rassegna al femminile organizzata dalle associazioni del territorio assieme all'amministrazione comunale. Oggi dalle ore 17.30, nella sala conferenze attigua al Museo civico, Mariacristina Moggia Barban direttrice del patronato Inca conferirà sul tema: “Previdenza e welfare – come migliorare la conciliazione fra i tempi di vita e quelli di lavoro”. L'iniziativa è organizzata dallo sportello InfoDonna e dalla CGIL Camera del Lavoro metropolitana.

domenica 26 marzo 2017

OGGI ALLE 18 L'ORCHESTRA "CRESCERE IN MUSICA" IN AUDITORIUM SAN NICOLÒ

Sarà diretta da Sergio Gasparella, con il pianoforte solista di Mauro Cecchino, l’esibizione dell’orchestra Crescere in Musica di Thiene che avrà luogo oggi -domenica 26 marzo- dalle ore 18 nell’auditorium di calle San Nicolò. In programma esecuzioni da Ravel (suite di “Ma mère l’oye”, Concerto in Sol maggiore per pianoforte e orchestra) e la Sinfonia n.5 di Schubert. Il concerto rientra nel cartellone della XXV stagione musicale di Chioggia, organizzata dall’ALMC. Biglietti: 15 euro intero, 12 euro ridotto, ulteriore riduzione di un euro per i possessori della Carta Cultura del Comune. La biglietteria dell’auditorium apre alle ore 17.

ALLA DARSENA PORTO SAN FELICE LA DUE GIORNI DI ITALIA YACHTS OPEN DAYS

È in corso alla darsena Porto San Felice di Sottomarina la due giorni di Italia Yachts Open Days, ritrovo tradizionale in laguna per gli amanti della barca a vela. Un'occasione per gli appassionati che hanno la possibilità di parlare con i progettisti degli scafi, condividere le proprie esperienze con altri armatori, visitare i modelli esposti in cantiere fino all'ammiraglia Italia 15.98. L'iniziativa vede la collaborazione del centro Porsche Padova, che coinvolge il brand automobilistico consentendo di provare a terra, negli opportuni test drive, diversi modelli della casa tedesca fra cui il Cayenne. L'accesso è gratuito.

IL CORO "MARIELE VENTRE" OGGI ALLE 18 ALL'ORTOMERCATO PER LA FIERA DEL RADICCHIO

Ultimo giorno all'ortomercato di Brondolo per la manifestazione “Chioggia capitale del radicchio”. Fino alle ore 22 di stasera è possibile degustare i piatti tipici a base di radicchio IGP, promossi dal consorzio di tutela, e acquistare le specialità del territorio negli stand allestiti dalla Pro Loco. Non solo cucina: a latere della kermesse dedicata agli ortaggi, oggi alle 18 si esibirà il coro “Mariele Ventre” di Chioggia, che fa riferimento alla galassia dei cori dell'Antoniano di Bologna, a pochi giorni dalla scomparsa dell'indimenticabile Mago Zurlì.